10/05/2018
Nuova vita ai vecchi farmaci  per combattere la forma più aggressiva di tumore mammario
Airc: domenica 13 maggio tornano le azalee della salute in 3700 piazze italiane
I Nostri Campus - Genetica
Nuova vita ai vecchi farmaci  per combattere la forma più aggressiva di tumore mammario

 

C’è ancora molto da fare per sconfiggere il tumore al seno triplo-negativo, spesso refrattario alle cure. Oggi infatti non sono disponibili farmaci selettivi per colpire con precisione questo tipo di cancro, nonostante i progressi ottenuti nella cura degli altri tipi di tumori mammari.

Racconta Giannino Del Sal, professore di Biologia Applicata dell’Università di Trieste e capo dell’Unità di Oncologia Molecolare del Laboratorio Nazionale CIB all’Area Science Park: “Nel contesto della ricerca AIRC abbiamo scoperto che è possibile combattere lo sviluppo del tumore triplo negativo, interferendo con la via metabolica che produce colesterolo e altre sostanze intermedie importanti per la cellula. In particolare abbiamo trovato che due vecchi farmaci hanno una spiccata attività antitumorale contro le cellule di tumore triplo-negativo. Si tratta delle statine, già note per il controllo dell’ipercolesterolemia, e del zolendronato, in uso contro l’osteoporosi. Queste osservazioni hanno incoraggiato studi clinici prospettici.

“Il primo studio ha coinvolto un gruppo di donne con tumore della mammella di tipo triplo-negativo – continua Del Sal – abbiamo valutato l’efficacia dello zolendronato nel ridurre il tumore prima della sua asportazione chirurgica. Lo studio si è appena concluso e stiamo analizzando i dati. In un secondo studio, ancora in corso, abbiamo associato zolendronato e statine alla classica chemioterapia, allo scopo di indagare l’azione di questi due farmaci, poco costosi e ben conosciuti, nella cura del tumore mammario triplo negativo. Una ricerca incoraggiante, che potrebbe dare nuova vita a vecchi composti, per combattere una delle forme più aggressive di tumore della mammella”.

Ai traguardi importanti raggiunti contro il tumore del seno hanno contribuito molti gruppi di ricerca come quello del LNCIB.  Domenica 13 maggio è possibile contribuire a tagliarne altri prendendo l’#AzaleadellaRicerca a sostegno della ricerca. Numerose le piazze italiane e del Friuli Venezia Giulia coinvolte.

Scopri quella più vicina: https://goo.gl/oy3Ucp

CONTATTACI

  • Favoriamo la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo economico
  • Miglioriamo la competitività delle aziende
  • Trasformiamo le idee in risultati economici
  • Valorizziamo i risultati della ricerca

CONTATTACI VIA MAIL O COMPILANDO IL FORM

se clicchi INVIA aderisci alla policy privacy