Accordo tra Invitalia Ventures SGR S.p.A e AREA Science Park

17/02/2016 - Supporto alle Startup
L'obiettivo è favorire investimenti in equity su startup innovative

Individuare nuove opportunità di investimento in startup e PMI innovative negli ambiti digitale e IT e non solo. È quello che si propone l’accordo di collaborazione siglato tra Invitalia Ventures SGR S.p.A e AREA Science Park con lo scopo di finanziare e fare crescere nuove imprese nel Triveneto a partire dal portafoglio di startup e gruppi di sviluppo di Innovation Factory, l’incubatore certificato del parco scientifico e tecnologico di Trieste.

 Invitalia Ventures gestisce un Fondo per investimenti in equity su startup e PMI innovative nei settori ICT, Logistica e Meccatronica, Biotech & Health, Energie ed Ambiente, Governo e PA, Social Impact &Sostenibilità, Food Fashion e Life Style, Fintech. Lo schema dell’accordo con AREA prevede da parte di Innovation Factory la condivisione in via prioritaria di informazioni riguardo start‐up e PMI innovative incubate al suo interno, di potenziale interesse per gli investimenti di IV.

Quest’ultima, per contro, si impegna a segnalare a Innovation Factory iniziative nell’area del Triveneto che potrebbero generare startup e spin‐off da insediare in AREA Science Park. L’accordo potrebbe essere successivamente esteso, oltre che al settore digitale e IT, a iniziative imprenditoriali nell’ambito della genomica, del biomedicale e dei nuovi materiali.

“AREA Science Park con il suo incubatore certificato Innovation Factory investe risorse proprie nella nascita di startup innovative – spiega il direttore generale Stefano Casaleggi –. L’accordo con Invitalia Ventures è strategico per consentire alle migliori di attingere a ulteriori capitali in grado di accelerarne lo sviluppo e di favorirne l’affermazione sul mercato”.

“L’accordo siglato con AREA Science Park è un segno tangibile della nostra volontà di collaborare con parchi scientifici di eccellenza, in grado di valorizzare la ricerca e il trasferimento tecnologico – dichiara Salvo Mizzi, CEO Invitalia Ventures –. La presenza di un sistema integrato di conoscenza, tecnologie e competenze al servizio di imprese, startup e ricercatori consentirà a Invitalia Ventures di monitorare in maniera efficiente i progetti innovativi”.

Invitalia Ventures è la SGR controllata da Invitalia, l’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo, che coinveste con venture capital privati nazionali e internazionali, per rafforzare la Venture Industry e le start up innovative Italiane.