Athonet, modeFinance e Bluewago fra le 100 startup migliori del 2015

29/12/2015 - Supporto alle Startup - Progetti e attività
Ben 3 le aziende di AREA nella classifica stilata da giornalisti e investitori

Secondo una lista selezionata da giornalisti e investitori italiani, ci sono ben 3 aziende di AREA fra le startup “da ricordare nel 2015”.

S-peek è l’app sviluppata da modeFinance, startup nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Mattia Ciprian e Valentino Pediroda. Dal luglio 2015 ha ottenuto l’autorizzazione per diventare agenzia di rating. Inserendo il nome di un’azienda su S-peek, questa fornisce una prima valutazione: verde per le società sane, giallo per quelle normali e rosso per chi è in difficoltà.

Athonet è una azienda specializzata nello sviluppo di sistemi avanzati per telecomunicazioni mobili. È stata creata da due ingegneri quarantenni: Gianluca Verin e Karim El Malk. In questi anni ha  firmato accordi con aziende come Nokia, Airbus, Enel che ha creduto in loro selezionandoli, nel 2013, nel loro progetto di incubatore Enel Lab. Nel maggio del 2012 ha garantito, nei luoghi dell’Emilia Romagna colpiti dal terremoto, le comunicazioni per i soccorsi in sostituzione delle normali reti telefoniche. Aiuto che è stato premiato con una medaglia dal presidente della Repubblica (di allora) Giorgio Napolitano.

Bluewago è una piattaforma web sviluppata da che offre una soluzione innovativa per la prenotazione e creazione di vacanze in barca e al mare. E’ stata realizzata in Italia da BY Srl, startup nata grazie a Innovation Factory. A luglio 2015 è stata comunicata l’exit di Bluewago, venduta a Venetwork.

> Fonte originale: StartupItalia