Dna Analytica: la genetica a favore del settore alimentare

25/03/2015 - I Nostri Campus
Inaugurazione laboratorio in AREA Science Park, 24 marzo 2015, Campus di Padriciano

Il DNA è la molecola alla base della vita, determina l’aspetto e il funzionamento non solo degli essere umani, ma anche degli animali e delle piante. È unico e si trova all’interno di ogni cellula. È composto da cromosomi, che contengono tutte le informazioni genetiche utili per costruire un albero filogenetico. Studiare il DNA è fondamentale per comprendere l’appartenza o il grado di parentela a una data specie. Dna Analytica, spin off dell’Università di Trieste, nel proprio laboratorio di ricerca in AREA Science Park, grazie alla dotazione di strumentazioni all’avanguardia, è in grado di estrarre il Dna  e di effettuare le conseguenti analisi genetiche dei prodotti, anche modificati rispetto a quelli iniziali.

In particolare, per il caffè, DNA Analytica è in grado di estrarre il Dna sia dalla materia prima grezza che dal tostato e, fatto unico, anche dalla bevanda; tale estrazione consente agli scienziati di indicare con esattezza la composizione della miscela, riuscendone a dare anche un valore commerciale. Identificare la percentuale di arabica e robusta presente nel caffè tostato, ad esempio, è importante sia economicamente (la miscela robusta costa 1/4 rispetto arabica) sia commercialmente a tutela del consumatore affinché ci sia corrispondenza tra il contenuto ed etichetta.

Altri prodotti che DNA Analytica intende analizzare sono lo zafferano e l’olio. In particolare, per quest’ultimo, dalle microgoccioline di acqua presenti nella materia grassa viene estratto il Dna rendendo quindi riconoscibile un olio di oliva da uno di nocciola, altrimenti indistinguibili con altri processi di verifica. Le tecniche di analisi genetica consentono infatti di rilevare un’impronta caratteristica di ogni cibo con la finalità principale di confermare e attestare con un apposito certificato ufficiale i prodotti.