01/02/2021
Rilevata in Friuli Venezia Giulia la variante inglese del Coronavirus
Il sequenziamento del genoma di SARS- CoV-2 eseguito dal team di Area Science Park, ICGEB e ASUGI
Piattaforme Tecnologiche - Diagnostica
Rilevata in Friuli Venezia Giulia la variante inglese del Coronavirus

Il virus con la variante inglese del Coronavirus è stato individuato in una donna di rientro dall’Inghilterra con un volo da Londra arrivata all’aeroporto Ronchi dei Legionari. Come da protocollo, i passeggeri che atterrano a Trieste e provenienti dal Regno Unito, sono stati sottoposti ai test per verificare eventuali presenze del virus.

“In un caso – ha spiegato  il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi – il tampone antigenico rapido è risultato positivo e, di conseguenza, è stato effettuato anche un secondo test molecolare per verificare l’effettiva conferma della presenza del Covid. Su quest’ultimo materiale è stata compiuta la sequenza genica grazie alla collaborazione tra la struttura complessa di Igiene e Sanità pubblica, Laboratorio di riferimento regionale per SARS CoV-2 di ASUGI, il Laboratorio di Genomica ed Epigenomica Sistema Argo di Area Science Park ed il Laboratorio di Virologia molecolare di ICGEB di Trieste.

Dall’analisi è emerso che il virus sequenziato rappresenta la variante inglese del Coronavirus. La persona, residente a Trieste – conclude Riccardi – al momento è asintomatica ed era stata subito sottoposta ad isolamento non appena atterrata in quanto positiva al test”. (fonte ARC)

CONTATTACI

Cerchi opportunità professionali? Scopri la sezione con le selezioni per assegni e borse di ricerca, bandi di concorso e altre offerte di lavoro

  • Favoriamo la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo economico
  • Miglioriamo la competitività delle aziende
  • Trasformiamo le idee in risultati economici
  • Valorizziamo i risultati della ricerca

se clicchi INVIA aderisci alla policy privacy