Energia e mobilità, un questionario per i triestini

11/10/2017 - Servizi per l'Innovazione - Smart cities
Il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) di Trieste coinvolge i cittadini con un'indagine on line dal 16 al 30 ottobre

 

Il Comune di Trieste ha aderito al Patto dei Sindaci nel 2012, iniziativa europea che vede più di 6000 città aderenti ed impegnate nella mitigazione dei cambiamenti climatici, grazie alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di anidride carbonica (CO2). Nel 2014 il Comune di Trieste ha approvato il proprio Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), con il quale, rispetto alla situazione del 2001, mira a ridurre del 20% le emissioni di CO2 entro il 2020 attraverso specifiche azioni. Il PAES viene attuato in partnership con alcuni importanti Enti della città: AREA Science Park, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Università degli Studi di Trieste, Trieste Trasporti, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Trieste, AcegasApsAmga. Questi, insieme al contributo fondamentale dei cittadini, concorreranno al raggiungimento dell’obiettivo finale.

Una delle azioni del PAES punta a sensibilizzare i triestini nei confronti del risparmio energetico, delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile. Oltre al servizio di consulenza gratuito già offerto dal Comune – con uno sportello dedicato a cittadini, professionisti ed imprese – e alle attività svolte nelle scuole dai Servizi educativi, è stato ora formulato un questionario sull’utilizzo dell’energia in ambito domestico e sugli scenari di mobilità sostenibile, rivolto ai cittadini. Il questionario è anonimo e sarà compilabile on line  dal 16 al 30 ottobre sul sito del PAES di Trieste e al link che sarà diffuso sui canali social. Oltre a rappresentare un’auto-analisi dei consumi e comportamenti in tema di energia e mobilità urbana, le risposte forniranno all’Amministrazione utili spunti per opportune politiche di intervento. La compilazione del questionario richiede circa 30 minuti, tenendo a portata di mano le bollette di luce e gas ed alcuni dati relativi alla caratteristiche della propria abitazione, degli elettrodomestici e dei veicoli in uso.

La promozione del questionario vedrà impegnati in una campagna di comunicazione web e social tutti i partner del PAES. Al termine delle due settimane di raccolta sarà reso pubblico sul sito del PAES del Comune di Trieste un report con i risultati aggregati che emergeranno dalle risposte.