Mobilità sostenibile: NeMo FVG approda all’Expo di ASTANA

01/08/2017 - Servizi per l'Innovazione - Energia
Il progetto europeo sulla mobilità elettrica in FVG ospite del Padiglione Italia

AREA Science Park partecipa all’Expo 2017 – Future Energy  di Astana, in Kazakistan, ospite della Regione Friuli Venezia Giulia all’interno del Padiglione Italia.

L’expo, in programma dal 30 luglio al 5 agosto, è dedicata all’energia del futuro e toccherà temi relativi alla produzione responsabile ed efficiente di energia e al rapporto con l’ambiente, con particolare riferimento alle energie rinnovabili. La Regione si presenta come una Smart Land attenta al futuro dell’energia e fortemente impegnata a sviluppare innovazione in ogni settore, presentando le realtà più innovative nel campo delle fonti rinnovabili, della mobilità sostenibile, del riciclo e del risparmio energetico.

In particolare, nella giornata del 2 agosto, dedicata all’efficienza energetica e alla mobilità sostenibile, Manuela Masutti, project manager di AREA Science Park, presenta NeMo, un progetto particolarmente innovativo che punta a fare del Friuli Venezia Giulia una regione d’avanguardia a livello europeo nella transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio. Ha come obiettivo, infatti, quello di dismettere 800 veicoli alimentati a benzina o diesel, inquinanti e spesso obsoleti, delle flotte aziendali degli Enti pubblici del Friuli Venezia Giulia e sostituirli con 560 vetture elettriche da acquistare o da utilizzare a noleggio o con la modalità del car sharing.

NeMo, finanziato dal Programma Horizon 2020, ideato e coordinato da AREA Science Park, è gestito in partnership con la Regione FVG – Direzione centrale ambiente ed energia, Università di Trieste, BIT– Servizi per l’investimento sul territorio S.P.A., ANIASA – Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi e Promoscience.