Presentato a Dubrovnik il progetto SIMPLA

29/03/2017 - Servizi per l'Innovazione - Smart cities
Nell'ambito della quarta Conferenza europea sui Piani Urbani di Mobilità Sostenibile

Realizzare piani integrati per l’energia e la mobilità sostenibili in 30 città e agglomerati urbani con una popolazione compresa tra 50.000 e 350.000 abitanti. È l’ambizioso obiettivo del progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ideato per supportare le amministrazioni locali nel programmare interventi in grado di decongestionare i centri cittadini, incrementare l’efficienza energetica e ridurre le emissioni inquinanti.

Si tratta di obiettivi cui l’Unione Europea dà priorità nella sua strategia di contrasto ai cambiamenti climatici di qui al 2020 e oltre e che sono al centro della quarta Conferenza europea sui Piani Urbani di Mobilità Sostenibile (PUMS) in corso a Dubrovnik oggi e domani (29 e 30 marzo). La Conferenza è il principale evento annuale che riunisce professionisti, politici, dipendenti pubblici e accademici provenienti da tutta Europa per condividere idee ed esperienze di pianificazione della mobilità urbana.

A presentare a Dubrovnik SIMPLA, di cui è capofila AREA Science Park, sono Fabio Tomasi e Luca Mercatelli che illustreranno le “linee guida per lo sviluppo di strumenti integrati di pianificazione” sviluppate nell’ambito del progetto al quale partecipano per l’Italia, oltre ad AREA, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la Regione Toscana.

SIMPLA lancerà nei prossimi mesi una serie di attività formative per le amministrazioni pubbliche che prevedono la creazione di  gruppi di lavoro su temi quali strategie di governo multilivello, politiche e strumenti di pianificazione, strumenti finanziari e operativi e modelli attuativi nei settori dell’energia, dei trasporti, della mobilità, dell’urbanistica e della pianificazione territoriale..