SIGLATO L’ACCORDO PER LA RETE REGIONALE DELLA RICERCA

13/10/2016 - Servizi per l'Innovazione
Accordo di programma per la valorizzazione del sistema scientifico e dell'innovazione del Friuli Venezia Giulia (SIS FVG)

Favorire il coordinamento delle attività dedicate alla ricerca presenti in Friuli Venezia Giulia attraverso una Rete scientifica di eccellenza; migliorare il collegamento tra il sistema scientifico regionale e le realtà economiche del territorio; sviluppare la diffusione della conoscenza sull’innovazione e incrementare la visibilità nazionale e internazionale dell’intero comparto scientifico della regione.

Queste le finalità dell’Accordo di Programma sottoscritto, nel mese di agosto scorso, dalla presidente della Regione FVG Debora Serracchiani, dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e dal ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, per valorizzare il Sistema scientifico e dell’Innovazione del FVG (SIS FVG).

“L’Accordo – ha sottolineato la presidente Serracchiani – testimonia la volontà della Regione di guardare al futuro puntando concretamente sulla ricerca, per generare nuove opportunità imprenditoriali e lavoro di qualità. Ma questa nuova importante sinergia è anche la conferma di quanto certificato in questi giorni da un autorevole studio dell’Innovation Scoreboard regionale 2016 della Commissione Europea, in base al quale il Friuli Venezia Giulia rappresenta a livello nazionale, assieme al Piemonte, una delle due regioni più vocate all’innovazione, occupando nella graduatoria europea una significativa posizione di fascia alta”.

L’Accordo riconosce ad AREA Science Park un ruolo operativo per il raggiungimento degli obiettivi previsti, che prevede la stesura annuale di un Piano Operativo di attività da realizzarsi nel rispetto del Consiglio di Indirizzo. Il Consiglio di Indirizzo è composto, oltre che da AREA, dalle Università di Trieste e Udine, da Elettra Sincrotrone Trieste, dalla SISSA, dall’ICGEB, dall’OGS, dall’Istituto di Astrofisica e dai Conservatori Musicali Tomadini di Udine e Tartini di Trieste.