AREA Science Park e Governo del Montenegro sottoscrivono un accordo di cooperazione scientifica e tecnologica

08/02/2016 - Servizi per l'Innovazione
Nell’ambito della due giorni ADRI-OIS in corso a Trieste

Il Ministro della Scienza del Montenegro, Sanja Vlahović, e il Presidente di AREA Science Park, Adriano De Maio, hanno sottoscritto un Memorandum d’intesa oggi a Trieste dove è in corso una due giorni dedicata ad ADRI-OIS, programma di collaborazione internazionale dell’area Adriatico-Ionica, basato sullo sviluppo di Open Innovation System.

Scopo dell’accordo è stabilire uno stretto rapporto di cooperazione per costruire competenze locali nel trasferimento tecnologico, nella valorizzazione dei risultati della ricerca, nell’innovazione delle imprese e nella generazione di startup. AREA metterà a disposizione le competenze maturate in questi ambiti e fornirà l’assistenza tecnica necessaria alla costituzione di un Centro di Innovazione in Montenegro, nodo di una più ampia rete di Open Innovation System regionale.
“La collaborazione già in essere con AREA Science Park – ha detto il Ministro Vlahović – sta contribuendo a mettere il nostro Paese sulla strada dell’innovazione e l’accordo siglato oggi è un ulteriore, importante passo in avanti in questa direzione. Per molto tempo abbiamo dovuto fronteggiare altre priorità ma i nostri investimenti in scienza e tecnologia stanno crescendo e sono aumentati più di tre volte negli ultimi cinque anni. Puntiamo molto sulla formazione, in particolare dei giovani talenti, ad accrescere la nostra comunità accademica e scientifica e, soprattutto, a eliminare il gap tra scienza e business. L’accordo di oggi contribuirà ad abbattere queste barriere”. Dal punto di vista operativo sarà avviata la pianificazione congiunta del Centro di Innovazione in Montenegro, seguendo le direttrici già presenti nel piano industriale per la realizzazione di un parco scientifico e tecnologico, redatto da AREA Science Park in collaborazione con il Ministero della Scienza montenegrino nel 2012. AREA provvederà anche alla formazione di esperti e ad assistere i partner locali nelle attività di accompagnamento allo sviluppo di prodotti innovativi e nuovi processi da parte delle imprese.