REFIBER

TEMATICA: Materiali
PROGETTO: Nazionale
PROGRAMMA:

Sviluppato da Area Science Park in stretta collaborazione con l’azienda Innovando srl, Refiber studia la fattibilità tecnica, economica e legale di un nuovo sistema collettivo nazionale per la gestione delle imbarcazioni da diporto (ossia nel range tra 12 e 24 metri) giunte a fine vita.

Il programma prevede lo studio e l’adattamento di schemi già consolidati come l’EPR-Extended Producer Responsability, la responsabilità estesa del produttore, partendo proprio dal coinvolgendo di produttori e distributori di imbarcazioni da diporto, con l’obiettivo di dare una risposta concreta al problema ambientale e socioeconomico connesso alla dismissione illegale di scafi per i quali non esiste ancora un modello strutturato e, di conseguenza, una raccolta organizzata per il loro smaltimento.

REFIBER vuole valorizzare i flussi di materiali derivanti dallo smantellamento degli scafi, tra cui la vetroresina che con il 60% in peso ne rappresenta la frazione più abbondante e di più difficile trattamento e, quindi, investire in attività di ricerca e sviluppo per nuove tecnologie di smaltimento.

Risultati attesi

  • Studiare la fattibilità tecnica, economica e legislativa di un nuovo sistema collettivo nazionale per il recupero e il trattamento di imbarcazioni in vetroresina a fine servizio, basato sul principio dell’EPR (Responsabilità Estesa del Produttore)
  • Avvio di un centro pilota nell’alto Adriatico per il concentramento della vetroresina e il suo trattamento con recupero di materia prima seconda tramite BAT (best available technology)
  • Definire e supportare orientamenti per la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie di trattamento, in particolare: materiali innovativi derivati dalla vetroresina recuperata e soluzioni per incrementare la sostenibilità del settore nautico
  • Contribuire alla definizione di nuove norme nazionali in materia di recupero e trattamento della vetroresina (standard UNI, EPR, EOW )

Attività

  • Mappatura degli operatori nazionali della filiera della bonifica e smaltimento delle imbarcazioni in vetroresina
  • Valutazione dello stock storico di imbarcazioni a fine vita da smaltire e analisi delle nuove immatricolazioni
  • Analisi delle tecnologie per il recupero della vetroresina in linea con i principi dell’economia circolare
  • Consultazione di tutti gli stakeholder e sintesi di un nuovo modello operativo attuabile ed efficace per raggiungere gli obiettivi del programma
  • Studio e promozione di un quadro normativo di riferimento per l’introduzione di schemi di gestione basati sulla Responsabilità Estesa del Produttore nel settore nautico

REFIBER è un programma realizzato attraverso un’associazione temporanea di scopo aperta alla partecipazione degli stakeholder della filiera nautica quali:

  • Produttori e distributori di imbarcazioni da diporto
  • Progettisti e fornitori di materiali per l’industria nautica
  • Società che forniscano soluzioni di logistica per la gestione di imbarcazioni a fine vita e servizi di assistenza, manutenzione e refitting per imbarcazioni
  • Centri di ricerca specializzati in processi di trattamento di materiali complessi da riciclare
  • Marine/Cantieri navali
  • Enti pubblici di normazione e controllo

REFIBER rientra nell’attività del Sistema Argo, il sistema industriale basato sull’innovazione di processi e prodotti in grado di aumentare la produttività economica e generare nuovi posti di lavoro, attraverso l’interazione tra ricerca e industria. Argo è frutto di un protocollo d’intesa tra la Regione Friuli Venezia Giulia, il Ministero dell’Università e della Ricerca e il Ministero dello Sviluppo economico (Mise), che ha individuato in Area Science Park il soggetto coordinatore di tutte le attività complesse

CONTATTI REFERENTE

Marcello Guaiana
marcello.guaiana@areasciencepark.it

Matilde Cecchi
matilde.cecchi@areasciencepark.it

Istituto Innovazione e Progetti – Area Science Park
Padriciano 99, Trieste, Italy