RestartArea

RestartArea è una linea di dialogo che continuerà ad essere aperta almeno fino alla fine dell’emergenza COVID-19 per poter affrontare regolarmente le eventuali necessità che si dovessero presentare.

Qui sotto trovi tutti i documenti illustrativi sulle soluzioni in atto e che sono state adottate per garantire la piena attività del personale operante nei nostri Campus, in condizioni di sicurezza idonee a garantire livelli di protezione adeguati.


I PRINCIPALI DOCUMENTI (aggiornamento: Aprile 2022)

Scarica l'intero pacchetto informativo Informativa e dovere di informazione Misure di sicurezza generali Misure di sicurezza della mensa Pulizie e sanificazione  Linee Guida Sanificazione Covid19 Green Pass


MOBILITÀ E PRESENZE NEL PARCO

Scopri i dati sulle presenze nel Parco  Visualizza Segnala il tuo feedback sul trasporto pubblico Compila il form Rappresenti un'organizzazione del Parco? Segnala le prossime presenze: compila il questionario   Analizzare i dati sulle reali presenze in Area Science Park ci consente di ottimizzare i servizi promossi nel Parco.

LE MISURE CHE ABBIAMO ADOTTATO

La Certificazione Verde è richiesta per le consumazioni al bar.

L’apertura del bar è dalle ore 8:00 alle 18:30.

Continua il monitoraggio dell’affluenza in modo da assicurare la distanza interpersonale.

 

 

In applicazione del decreto-legge 24 marzo 2022, n.24, dal 1° al 30 aprile 2022 tutte le persone che vorranno fruire delle consumazioni al tavolo dei ristoranti e all’interno dei bar dei campus di Area Science Park dovranno possedere la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass base).

Il controllo del Green Pass verrà effettuato a cura del personale del servizio di ristorazione.

La Certificazione Verde non è richiesta per il ritiro del pasto cestino/lunch box e per le consumazioni all’esterno delle strutture.

 

PRENOTA IL PASTO 

 

 

Con il decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 (Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza) sono eliminate gradualmente, a partire dal 1° aprile, le restrizioni attualmente in vigore.

Lo stato di emergenza, deliberato dal Consiglio dei ministri il 31 gennaio 2020 e via via prorogato, termina il 31 marzo 2022.

Fino al 30 aprile 2022, per l’accesso ai luoghi di lavoro è previsto per tutti, compresi gli over 50, essere in possesso del green pass base (vaccinazione, guarigione, test).

Le relative operazioni di verifica continueranno, fino al 30 aprile, salve eventuali sopravvenienze normative, ad essere svolte presso le reception degli edifici C1 di Padriciano e Q di Basovizza con le consuete modalità, e riguarderanno, pertanto, il possesso del Green Pass Base per tutti coloro che entrano nella palazzina della Direzione di Area Science Park (C1) – eccetto gli utenti che necessitino di ritirare la posta, di accedere al protocollo, di effettuare consegne o di servirsi dei servizi di reception (richiesta informazioni, ritiro chiavi, ecc.) o di altri servizi che l’Ente è tenuto a erogare – fermo restando che il personale operante presso le società e i centri insediati nel Parco Scientifico e Tecnologico dovrà essere sottoposto a controlli predisposti a cura del proprio datore di lavoro.

Agli stessi controlli continuano, quindi, ad essere sottoposti i dipendenti delle imprese che hanno in appalto i servizi di pulizia, di manutenzione, di ristorazione, il personale addetto alla manutenzione e al rifornimento dei distributori automatici di generi di consumo e caffè, ecc.

 

 

E’ obbligatorio l’utilizzo di protezioni delle vie respiratorie (mascherine di tipo chirurgico):

  • negli spazi comuni interni degli edifici (atri, corridoi, ascensori, etc.)
  • nei locali destinati alla ristorazione (fino al momento dell’occupazione del posto in sala)

L’utilizzo di protezioni delle vie respiratorie non è obbligatorio solo ed esclusivamente se può essere garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi e dunque nei locali interni agli edifici diversi da quelli sopra indicati nel caso in cui siano occupati da una sola persona, oltre che per i soggetti stabiliti nella vigente normativa.

Restano in ogni caso salvi i protocolli e le linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande.

Le suddette indicazioni, il cui rispetto è demandato alla responsabilità dei singoli e/o dei rispettivi datori di lavoro, saranno operative fino alla data del 30 aprile 2022, salvo contrarie comunicazioni.

PULIZIE E SANIFICAZIONI PERIODICHE

Le operazioni di pulizia e sanificazione periodiche saranno effettuate utilizzando prodotti sanificanti e comprendono attività addizionali rispetto a quelle svolte prima dell’insorgenza dell’emergenza COVID-19.

Uffici e laboratori
Pulizia giornaliera dei piani di lavoro liberi (esclusi banchi di laboratorio come previsto dalle norme di sicurezza) – pulizia settimanale di pavimenti (lavaggio), arredi, maniglie e impronte sulle porte in prossimità delle maniglie stesse.

Parti comuni (atri, corridoi, accessi, vani scala, ascensori)

  • ingressi principali edifici: pulizia giornaliera delle maniglie delle porte in vetro e delle impronte in
    prossimità delle maniglie stesse e settimanale dei pavimenti;
  • corridoi: pulizia settimanale di pavimenti (lavaggio) e di maniglie/maniglioni delle porte in vetro di
    separazione tra i corridoi;
  • ascensori : pulizia giornaliera delle porte, corrimano interni e pulsantiere interne ed esterne;
  • vani scala: pulizia giornaliera di corrimani e ringhiere e settimanale di pavimenti(lavaggio) e di maniglie/maniglioni delle porte antiincendio (utilizzate come vie di fuga);

Servizi igienici
Pulizia due volte al giorno completa di disinfezione pavimenti, sanitari, specchi, accessori e
docce.

 

SISTEMI DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA DELL’ARIA (VMC)

In tutti gli edifici di Area Science Park dove sono presenti impianti di ventilazione e condizionamento dell’aria, i sistemi installati sono del tipo a velocità meccanica controllata (VMC)

  • I sistemi VMC estraggono l’aria interna e malsana e immettono aria esterna filtrata e pulita
  • La quantità di aria immessa è pari a quella estratta senza possibilità di inquinamento tra i due flussi, in quanto le macchine di immissione e di estrazione sono distinte così come le canalizzazioni, all’interno delle quali l’aria attraversa uno scambiatore a lamine, garantendo anche il massimo risparmio energetico
  • Gli impianti garantiscono ricambi di aria conformi o superiori a quelli previsti dalle normative attualmente in vigore
  • Solo negli edifici/locali (A; B; GH; GHN; H; L1; L2; L3) privi di sistemi di ventilazione meccanica (presenza di soli fan coil) si suggerisce di favorire il ricambio d’aria, semplicemente lasciando aperta anche per brevi periodi una finestra.

A garanzia dei Residenti, tutti gli operatori delle imprese prestatrici di servizi appaltati da Area Science Park (manutenzione, pulizie, etc.), al fine di poter prendere servizio presso i Campus devono  Rispettare le condizioni per accedere all’edificio C1.

Per accedere agli edifici di Area Science Park, gli operatori devono inoltre essere dotati di mascherina di protezione delle vie respiratorie e preferibilmene di guanti monouso, nuovi o igienizzati, adottando le indicazioni operative concordate tra Area Science Park e le imprese prestatrici di servizi.

La linea 51 (che incorpora la linea 39) assicura i collegamenti con i campus di Padriciano e Basovizza di Area Science Park e con le località dell’altopiano est: alterna corse dirette a Villa Carsia (identificate con il numero 51) a corse circolari fra piazza della Libertà, Area Science Park e Sincrotrone Elettra, con ritorno in piazza della Libertà. Le corse circolari sono identificate con il numero 51/.

Dal 13 settembre e sino al 11 giugno 2022, per tutte le linee del servizio urbano di Trieste, è in vigore l’orario invernale.

Consulta l’orario della 51 QUI

 

 

Dopo l’accesso all’edificio C1 effettuato alle condizioni esposte in loco, le procedure per il ritiro della posta sono le seguenti:

  • utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie e preferibilmente di guanti monouso,
    evitando assembramenti e mantenendo il distanziamento previsto di almeno 1 metro
  • accesso alle cassette postali consentito a una persona alla volta
  • utilizzo di una propria penna per l’eventuale apposizione di firme di ricevuta o di consegna

L’orario del servizio Pick Up fornito a favore dei centri insediati presso i Campus di Area Science Park è il seguente:

  • Campus di Padriciano dalle ore 10.30 alle ore 11:00
  • Campus di Basovizza dalle ore 10:00 alle ore 10:20.

Il servizio sarà attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

Il servizio di foresteria è attivo.

  • Tutti gli ambienti della foresteria sono stati sottoposti a sanificazione. È prevista altresì una sanificazione giornaliera delle parti comuni e una sanificazione all’interno delle stanze al termine di ogni soggiorno
  • Le formalità per il check-in verranno svolte nei giorni antecedenti all’arrivo tramite email (contatto: segreteria.congressuale@areasciencepark.it)
  • Il check-in/out si svolgerà come di consueto presso la reception dell’edificio C1, al quale si potrà accedere alle condizioni esposte in loco
  1. Il datore di lavoro/RSPP dell’azienda coinvolta contatta immediatamente, via telefono come da protocolli vigenti, la competente azienda sanitaria ASUGI. Sarà l’Autorità Sanitaria competente a fornire le indicazioni da seguire, sia per il lavoratore sintomatico che per i possibili contatti stretti (colleghi di ufficio/postazione ecc.).
  2. Ferme restando le indicazioni dell’Autorità sanitaria, il datore di lavoro/RSPP dell’azienda coinvolta avvisa tempestivamente, per obbligo di informazione, via mail, il Servizio di Prevenzione e Protezione di Area Science Park (RSPP ing. Gianni Cozzi: cozzi@areasciencepark.it e ASPP p.e. Paolo Cecchetti paolo.cecchetti@areasciencepark.it ); dovranno essere fornite tutte le informazioni a disposizione per consentire una valutazione delle iniziative da intraprendere, a tutela della salute della comunità del Parco, nonché il recapito telefonico del RSPP aziendale.
  3. Qualora il datore di lavoro dell’azienda/ente ritenga necessario/opportuno provvedere ad effettuare una sanificazione dei locali o delle postazioni di lavoro con procedura standard secondo le indicazioni del Ministero della Salute per la prevenzione da Coronavirus, il RSPP di Area Science Park si coordinerà con il RSPP dell’azienda interessata)  sulle azioni da attivare, in  modo da fornire  le informazioni sulle modalità e sulla programmazione dell’intervento, anche al fine di evitare  possibili interferenze con le attività di altri insediati e degli operatori addetti ai servizi di manutenzione, pulizie e sorveglianza.
  4. Le sanificazioni con procedura anti-Covid sono effettuate a spese dell’azienda/ente interessato, salvi i casi di zone di passaggio comune, per cui Area Science Park reputi necessario effettuare una sanificazione, sulla base delle informazioni assunte. Area Science Park, tramite l’appaltatore ISS ITALIA A. BARBATO S.R.L. (Via Ugo Foscolo, 19 – 35010 Vigonza PD) mette a disposizione apparecchiature (nebulizzatore a perossido di idrogeno) e personale formato per questo tipo di interventi.
  5. Gli interventi possono essere effettuati, a scelta dell’azienda interessata:
    – direttamente da Area Science Park, previa richiesta qualificata URGENTE COVID inviata a mezzo ticket, mediante la ditta appaltatrice ISS ITALIA A. BARBATO. L’intervento sarà preceduto da uno scambio di informazioni tra i rispettivi Servizi di Prevenzione e Protezione e il RUP (Diego Arocchi arocchi@areasciencepark.it) o il DEC del servizio pulizie (Romina Degrassi romina.degrassi@areasciencepark.it) per coordinare le modalità ed evitare ogni rischio di interferenza; al termine dell’attività la ditta pulitrice rilascerà un’attestazione in merito alla conformità dell’intervento effettuato, che verrà successivamente addebitato all’azienda/ente interessato;
    – mediante incarico conferito direttamente dall’azienda/ente interessato ad ISS ITALIA A. BARBATO o a DIVERSA DITTA SPECIALIZZATA DEL SETTORE, a propria cura e spese. Anche in questo caso (incarico conferito direttamente dall’azienda al di fuori dei servizi forniti da Area Science Park) è necessario avvisare previamente il Servizio di Prevenzione e Protezione di Area Science Park, per coordinare le modalità ed evitare ogni rischio di interferenza. A fine intervento dovrà essere trasmessa ad Area Science Park apposita dichiarazione, sottoscritta dalla ditta esecutrice, che attesti l’esecuzione dell’intervento e la conformità dello stesso alle indicazioni previste dal Ministero della Salute (Circolare Ministeriale n. 5433 del 22/ 02/2020 paragrafo “pulizie ambienti non sanitari”).
  6. Area Science Park assume l’impegno di garantire massima trasparenza e tempestività nel passaggio delle informazioni in ogni fase di gestione dei casi trattati dalla presente procedura e raccomanda la stessa attenzione a tutte le aziende, enti e laboratori insediati.

 

Si consiglia a tutti i Residenti di ridurre la mobilità interna in ambito aziendale e interaziendale attraverso:

  • ricorso al lavoro agile
  • adozione di piani di turnazione del personale
  • adozione di misure volte a impedire assembramenti anche negli spazi comuni attraverso la gestione dell’entrata e dell’uscita del personale in orari scaglionati, il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 m, la limitazione degli spostamenti negli spazi interni ed esterni degli edifici (atri, corridoi, etc.)

Si evidenzia la necessità di vigilare sull’applicazione e sull’osservanza delle seguenti indicazioni nell’utilizzo degli spazi esterni e interni da parte del proprio personale:

  • prediligere l’uso delle scale e limitare l’uso degli ascensori solo in casi eccezionali e per necessità connesse a reali impedimenti fisici o di trasporto di materiali, e comunque riservato a una persona alla volta
  • invitare i propri dipendenti ad accedere singolarmente ai distributori automatici e, qualora fossero occupati, attendere il proprio turno a distanza di sicurezza di almeno 1 metro

CONTATTACI

Cerchi opportunità professionali? Scopri la sezione con le selezioni per assegni e borse di ricerca, bandi di concorso e altre offerte di lavoro

  • Favoriamo la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo economico
  • Miglioriamo la competitività delle aziende
  • Trasformiamo le idee in risultati economici
  • Valorizziamo i risultati della ricerca

se clicchi INVIA aderisci alla policy privacy