“Quale futuro per la crescita di startup e PMI innovative? Politiche, strumenti, nuovi approcci e casi di successo”

05/04/2017 - Creazione d'Impresa - Supporto alle start up
Nel corso dell’ evento, in programma il 7 aprile (campus di Padriciano), UniCredit lancerà la IV edizione di UniCredit StartLab

Incentivare e imprimere ancora più slancio a un trend positivo che ha portato Trieste sul podio nazionale delle aree a maggiore densità di neo-imprese innovative (2° posto, con 50 aziende e una percentuale dell’1,25% di startup rispetto al totale delle società di capitale della provincia – Fonte: InfoCamere), anche grazie all’azione di AREA Science Park e del suo incubatore certificato Innovation Factory. È questo lo scopo di Quale futuro per la crescita delle startup e delle PMI innovative? Politiche, strumenti, nuovi approcci e casi di successo, incontro operativo dedicato a startup, PMI innovative e a giovani interessati a sviluppare progetti  imprenditoriali. Organizzato da AREA e T&B e Associati in collaborazione con UniCredit.

L’evento, in programma il 7 aprile a partire dalle 9.00 a Trieste nel Centro Congressi di AREA, sarà l’occasione per il lancio dell’edizione 2017 di UniCredit StartLab, il programma di accelerazione per startup che negli anni passati ha coinvolto nel Nord Est 300 tra startup, Pmi innovative e team di giovani con idee imprenditoriali, con un rapporto sul totale di 1 impresa proveniente dal Triveneto ogni 9 iscritte e una spiccata capacità del Territorio di proporre progetti vincenti (1 startup vincitrice su 6 proviene dal NordEst). Il programma di accelerazione di StartLab prevede premi in denaro , azioni di Networking con potenziali investitori e aziende Corporate,  Mentorship garantite dalla Banca con gestori propri e professionisti qualificati, Co-investimenti in equity previsti insieme ad altri investitori partner, programmi di Training previsti dalla Startup Academy con il coinvolgimento di partner quali Google, Accenture, PWC ed Egon Zender.

Quattro i settori ad alto contenuto tecnologico e innovativo al centro di Startlab: Life Science (biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive), Clean Tech (efficienza energetica, le energie rinnovabili, la mobilità sostenibile e il trattamento dei rifiuti), Digital (sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech) e Innovative Made in Italy (agrifood, moda, design, nanotecnologie, robotica, meccanica e turismo). Innovatori e giovani imprenditori possono presentare la propria candidatura entro il 2 maggio attraverso il sito www.unicreditstartlab.eu.

“L’innovazione è un driver di crescita imprescindibile – dichiara Renzo Chervatin, Responsabile Sviluppo Territori Nord Est di UniCredit -. I processi innovativi spesso transitano attraverso le start up ed è per questo che UniCredit guarda con grande attenzione a questo mondo in continua evoluzione. L’incontro organizzato con partner d’eccellenza come AREA Science Park e T&B e Associati, vuole essere la prova concreta del nostro interesse nei confronti della nuova imprenditoria e dell’innovazione, processi che fanno di  Trieste una delle realtà più interessanti a livello nazionale ”.