Condizioni generali per l’iscrizione e la partecipazione ai corsi di formazione

MODALITÀ DI PAGAMENTO
La quota di iscrizione è indicata all’interno di ciascuna scheda corso.
Deve essere corrisposta anticipatamente all’avvio del corso ed entro i termini di scadenza per le iscrizioni, secondo una delle seguenti modalità:

1. Bonifico bancario intestato a:
Consorzio per l’AREA Scientifica e Tecnologica di Trieste
iban : IT 96 F 02008 02243 00000 3887709

2. Assegno bancario e/o postale;

3. Contanti.

4. POS (bancomat/carta di credito)

Il pagamento tramite bonifico bancario prevede il versamento della somma relativa alla quota di iscrizione più 2,00 euro per la marca da bollo che verrà apposta sulla fattura.

Il pagamento in contanti può essere effettuato presso un qualunque sportello Unicredit o presso l’Ufficio Contabilità Finanziaria e Patrimonio dell’Edificio C1 di AREA Science Park, Campus di Padriciano (dalle 9.00 alle 12.30) indicando, oltre alla causale del versamento, il codice di tesoreria dell’Ente nr. 33130. Si noti che ai versamenti in contanti, per importi superiori a 77,47 euro, la banca applicherà l’imposta di bollo nella misura di 2,00 euro.
Il pagamento attraverso assegno bancario/postale o tramite POS dovrà essere effettuato presso l’Ufficio Contabilità Finanziaria e Patrimonio dell’Edificio C1 di AREA Science Park, Campus di Padriciano (dalle 9.00 alle 12.30).

La fatturazione sarà effettuata entro 5 giorni dalla data di inizio del corso a nome del soggetto, fisico o giuridico, indicato all’atto dell’iscrizione.
In caso di annullamento del corso, le quote già versate saranno restituite entro 10 giorni dalla data di annullamento.

È previsto uno sconto del 10% per iscrizioni da parte di INSEDIATI in AREA Science Park.

SEDE
Le iniziative di formazione si svolgeranno presso le strutture di AREA Science Park – Campus di Padriciano, Padriciano 99 – 34149 Trieste.

CAMBIAMENTI DI PROGRAMMA
L’Organizzazione si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma senza peraltro alterarne i contenuti. E’ altresì facoltà dell’Organizzazione di sostituire docenti e/o relatori nel caso di sopravvenuti imprevisti impedimenti. Tali modifiche verranno fatte fermi restando gli obiettivi formativi attesi.

Pagina aggiornata il: 27 novembre 2017