Elettra Sincrotrone Trieste protagonista di “LIMEN: italiani ai confini della ricerca”

24/11/2016 - Il Parco - Materiali
Il nuovo programma di Rai Italia fa tappa in AREA Science Park con una puntata dedicata all'acceleratore di particelle e un'altra ICGEB

Parte da Trieste e dall’eccellenza scientifica di AREA Science Park la nuova trasmissione di Rai Italia: Limen, un viaggio alla scoperta di alcuni tra i più importanti centri di ricerca del nostro Paese.

Protagonista della prima puntata, interamente visibile online sul sito del programma, il centro Elettra Sincrotrone Trieste. E nella prossima puntata seconda tappa all’ICGEB (Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie)

“Il presupposto di questa mini serie – spiega Gianfranco Anzini, ideatore e regista della trasmissione – è quello di raccontare la scienza attraverso il lavoro quotidiano di chi la fa: gli scienziati. E gli scienziati non sono individui geniali isolati, presi in un lavoro astruso e solitario. Al contrario lavorano quotidianamente in équipe, sviluppando conoscenze e utilizzando strumenti spesso eccezionali”.

Così in Italia ci sono centri che consentono sperimentazioni di livello internazionale, costituendo poli che attraggono ricercatori provenienti da ogni parte del mondo.

“Questo – continua Anzini – avviene ad esempio nel centro di ricerca con cui si apre la prima puntata. Un sincrotrone come Elettra è un anello in cui gli elettroni vengono spinti fino a velocità prossime a quelle della luce, finché non sprigionano fasci luminosi di cui si conoscono con grande esattezza le caratteristiche fisiche. La luce, dieci miliardi di volte più brillante di quella generata dalle sorgenti luminose convenzionali, viene utilizzata a fini di ricerca tra i più diversi: dai fenomeni fisici alla scienza dei materiali, dai fenomeni biochimici, alla ricerca biomedicale e perfino storica e archeologica. È una risorsa preziosa ed è molto richiesta da equipe di tutto il mondo. Quando un’equipe ne ottiene, la utilizza 24 ore su 24, in modo da non perderne nemmeno un istante”.

A fianco del sincrotrone – si descrive – da qualche anno pulsa febbrile l’attività che alimenta l’altro recente gioiello di Trieste, il laser a elettroni liberi FERMI, uno strumento in grado di raggiungere performance che in questo momento sono uniche al mondo.

E, al centro, sempre gli scienziati, la loro passione e l’impegno con cui vivono l’elettrizzante avventura della ricerca.

Le riprese di “Il Sincrotrone Elettra di Trieste” sono state realizzate da Riccardo Dussi, Mauro Zocchi, Laurence Conti, Žarko Šuc (Videoest Srl, Trieste). Il video è visibile su www.raitalia.it

Limen è un programma di Gianfranco Anzini, con Marco Melega e Giulio Spadetta. Capoprogetto Valeria Coiante, produttore esecutivo Gianluca Torelli.