DIGITAL SINGLE MARKET: SE NE PARLA A BRUXELLES CON IL COMMISSARIO EUROPEO GÜNTHER OETTINGER

-
ALLA TAVOLA ROTONDA ANCHE SABRINA STROLEGO, CEO DI ERGOLINES, AZIENDA HI-TECH DELL’AREA SCIENCE PARK

1E’ in corso questa mattina  a Bruxelles una tavola rotonda sul tema “Digitising European Industry” alla presenza del Commissario della Commissione Europea per la Digital Economy & Society, Günther Oettinger. All’evento sono stati invitati leader industriali appartenenti a colossi europei (tra cui IBM, Rolls-Royce, Fraunhofer, BMW, ecc…) e medie e piccole imprese degli Stati membri. Diversi Ministri nazionali che partecipano nel ruolo di osservatori.

L’obiettivo della giornata è discutere l’impatto delle tecnologie digitali sull’industria europea in vista dell’attuazione della strategia  “Digital Single Market”. Si tratta di una linea politica promossa dalla Commissione Europea che mira a rafforzare l’economia e l’industria attraverso l’integrazione di tecnologie digitali emergenti all’interno dei processi produttivi e dei servizi. Tra i partecipanti all’evento anche Sabrina Strolego, CEO di Ergolines, società nata nell’AREA Science Park,  invitata dalla Commissione Europea come esempio di eccellenza delle Piccole e medie imprese italiane.

Ergolines si è specializzata nello sviluppo di sensori e  tecnologie customizzate per il processo di colata continua dell’acciaio, esporta in 44 Paesi ed è una delle tre aziende leader a livello modiale nella produzione di stirrer elettromagnetici per acciaio liquido. La progettazione degli stirrer e dei sensori è basata su complesse simulazioni numeriche e trae grande vantaggio dall’adozione di tecnologie digitali come il calcolo distribuito su cloud HPC (High Performance Computing). Sabrina Strolego datà alla Commissione Europea un messaggio forte: “Il messaggio che porto a Bruxelles – spiega Strolego – è che le PMI hanno avuto un ruolo pionieristico nell’adozione delle tecnologie digitali e quindi avranno un ruolo fondamentale nel processo di digitalizzazione dell’industria europea. E’ per questo necessario incoraggiare e promuovere ulteriormente la loro partecipazione a progetti di ricerca dedicati allo sviluppo di soluzioni digitali innovative. ”.

In veste di Console Onorario d’Austria per la Regione del Friuli Venezia Giulia, Sabrina Strolego contribuirà alla creazione di una rete di micro e piccole-medie imprese europee, promuovendo sinergie diplomatiche e industriali tra Italia e Austria.