Prevenzione della corruzione

RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Il Responsabile della prevenzione della corruzione è l'ing. Stefano Casaleggi, Direttore Generale dell'Ente, nominato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione di data 31 gennaio 2017, n. 1, rinnovato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione di data 10 luglio 2017, n. 51.

PIANI DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Il Piano Integrato è il documento unico che riunisce il Piano della Performance, il Piano per la prevenzione della corruzione e i dati e informazioni relativi alla trasparenza. Piano integrato 2018-2020
Piano Integrato 2017-2019
Piano Integrato 2016-2018
Aggiornamento Piano Triennale di Prevenzione della anticorruzione 2015-2017
Piano Triennale di Prevenzione della corruzione integrato con il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità 2015-2017
Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (prima applicazione) 2013-2016​​​​
 

REGOLAMENTI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELL'ILLEGALITA'

Non sono stati adottati specifici regolamenti in materia.  

RELAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE

Relazione del Responsabile della prevenzione della corruzione - 2017
Relazione del Responsabile della prevenzione della corruzione - 2016
Relazione del Responsabile della prevenzione della corruzione - 2015
Relazione del Responsabile della prevenzione della corruzione - 2014

ATTI DI ADEGUAMENTO A PROVVEDIMENTI CIVIT (ANAC)

L'ANAC non ha disposto alcun provvedimento in materia di vigilanza e controllo a carico dell'aministrazione.  

ATTI DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI

Non è stata accertata alcuna violazione delle disposizioni di cui al decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 (Disposizioni in materia di incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190).