Tecniche di caratterizzazione chimica

Spettrometria di raggi X in dispersione di energia (EDS)

È una tecnica associata alla microscopia elettronica a scansione SEM e permette una microanalisi degli elementi chimici, anche in forma di mappa bidimensionale riferita ad alcuni elementi chimici prescelti.

Spettroscopia RAMAN

È una spettroscopia molecolare che coinvolge i livelli energetici rotazionali e vibrazionali delle molecole ed è comunemente utilizzata in analisi chimica e in studi sulla struttura dei composti chimici complessi come quelli organici. Fornisce un’impronta di una specifica molecola e consente di investigarne l’intorno chimico-fisico, risultando molto utile anche nello studio dei materiali compositi e polimerici.

Grazie alla luce di sincrotrone è inoltre possibile:

  • ottenere informazioni quantitative sulla composizione chimica dei materiali e studiarne le caratteristiche anche in condizioni dinamiche
  • studiare come variano le superfici dei campioni in funzione temperatura, pressione, umidità, ambiente circostante
  • studiare le dinamiche delle reazioni catalitiche e dei processi di ossidazione
  • ottenere informazioni biochimiche con risoluzione micrometrica dei principali costituenti di cellule e tessuti quali le proteine, i lipidi, i carboidrati e gli acidi nucleici, e verificare la presenza di metalli o altri elementi chimici al loro interno.


ALCUNI ESEMPI DI APPLICAZIONI

 

More info? Contattaci

se clicchi INVIA aderisci alla policy privacy

Pagina aggiornata il: 9 ottobre 2015