AREA Science Park e DITEDI insieme per la digitalizzazione delle pmi del FVG

24/10/2017 - Servizi per l'Innovazione
Siglato un accordo tra l’ente nazionale e il cluster ICT regionale per promuovere iniziative finalizzate alla diffusione della cultura digitale e della conoscenza delle tecnologie IT

Promuovere azioni concrete che supportino la trasformazione digitale delle imprese del Friuli Venezia Giulia con l’obiettivo di rendere l’offerta delle aziende ICT in linea con l’evoluzione tecnologica, rispondere ai fabbisogni delle imprese manifatturiere e accrescere la competitività del territorio regionale.

Parte da questo presupposto l’accordo di collaborazione siglato da AREA Science Park, ente nazionale di ricerca attivo da quasi quarant’anni nel mondo dell’innovazione a supporto delle imprese, e DITEDI, riconosciuto cluster ICT e digitale della regione Friuli Venezia Giulia con oltre 100 imprese, che scelgono di lavorare insieme per stimolare la digitalizzazione dell’intero ecosistema  produttivo del territorio.

AREA Science Park  e DITEDI lavorano alla creazione di un sistema che unisca competenze ed esigenze del territorio con l’obiettivo di diffondere la cultura digitale, facendo leva su competenze ed esperienze maturate nei loro rispettivi ambiti di attività. Da una parte le imprese, le competenze e la proattività del cluster, dall’altra la consolidata esperienza di AREA Science Park nel supporto all’innovazione aziendale e nella collaborazione tra ricerca e impresa. L’accordo tra le due realtà porterà al trasferimento di conoscenze e tecnologie, in particolare quelle legate all’industria 4.0, e quindi alla diffusione dell’innovazione digitale nel tessuto produttivo, con ricadute anche nel campo industriale.

«Un’azienda è competitiva quando impara a sfruttare tutte le potenzialità offerte dall’evoluzione tecnologica e non a subirle, come purtroppo spesso accade – commenta Stefano Casaleggi, direttore di AREA Science Park –. Mettere a sistema software house e imprese produttive, sfruttando conoscenze e innovazione, garantisce a tutte le realtà attive in regione di restare al passo con i tempi, di essere competitive ed è il motore fondamentale per la crescita di un territorio».

Un accordo definito «strategico» dal presidente di Ditedi, Mario Pezzetta: «Il cluster digitale regionale si allea con scopi operativi con un ente di ricerca di grande esperienza e autorevolezza nel campo dell’innovazione. Assieme metteremo in campo azioni e nuovi servizi per facilitare la digitalizzazione delle aziende della manifattura, così che le aziende digitali, che fanno riferimento al DITEDI, rivestano il ruolo di coprotagoniste della trasformazione 4.0».

Prima occasione per discutere di trasformazione digitale e Pmi sarà un evento pubblico in programma il prossimo 23 novembre. All’evento parteciperanno tra gli altri anche esponenti di AREA Science Park e di DITEDI.