Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio in AREA : “Importante fare ponte tra ricerca e impresa”

30/11/2016 - I Nostri Campus - Istituzionale
Incontro con aziende innovative e startup e visita a Elettra Sincrotrone Trieste

Oggi il vice presidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio è a Trieste per visitare gli enti scientifici e di ricerca del capoluogo regionale. Il tour è iniziato questa mattina in AREA Science Park. Ad accogliere Di Maio, a Padriciano, il presidente Sergio Paoletti, il direttore generale Stefano Casaleggi, Stephen TaylorFabrizio Rovatti, direttore di Innovation Factory, incubatore certificato di AREA Science Park.

Uno degli obiettivi della visita è stato quello di conoscere le potenzialità delle giovani imprese e start up innovative: G&Life, che sviluppa prodotti e servizi personalizzati in base all’analisi del DNA nel settore della genetica applicata alla nutrizione; modeFinance, che implementa metodologie per l’analisi, la valutazione economico-finanziaria e la gestione del rischio di credito delle società di capitale, e Connected Life, che ha creato una soluzione basata sulle più recenti tecnologie wireless e IoT (Internet of Things) in grado, attraverso sensori wireless di ultima generazione, di monitorare lo stato di benessere delle persone anziane nella loro quotidianità.

Terminato il tour a Padriciano, Luigi Di Maio si è recato nel campus di Basovizza di AREA dove, accompagnato dal presidente Alfonso Franciosi, ha visitato Elettra Sincrotrone Trieste. 

“Ci sono delle realtà come AREA Science Park che mettono in collegamento il mondo dell’accademia con quello delle attività produttive, facendo da ponte tra gli enti di ricerca e le imprese  – ha commentato Luigi Di Maio al termine della visita nel parco scientifico di Trieste.  Le grandi aziende come pure le PMI non possono prescindere da ricerca e sviluppo, soprattutto in questa fase in cui occorre investire sull’innovazione per essere competitivi a livello internazionale, mettendo in campo tutti gli strumenti, anche di conoscenza, in grado di fare sviluppare le nostre imprese”.

Nel pomeriggio il vice presidente della Camera ha visitato l’Ictp e successivamente lo Science Centre Immaginario Scientifico.