Strumenti finanziari a sostegno della crescita delle imprese: accordo con Banco Popolare

17/03/2015 - I Nostri Campus
"Abbiamo ascoltato le esigenze delle aziende e messo a disposizione iniziative d’investimento per sostenere la loro crescita"

Banco Popolare e AREA Science Park hanno siglato oggi a Trieste presso il campus di Padriciano del parco scientifico un accordo di collaborazione con l’obiettivo di mettere a disposizione delle aziende insediate nel parco strumenti finanziari idonei a sostenere la loro crescita.

L’accordo, firmato dal direttore generale di AREA Stefano Casaleggi e da Fabio Negri Jametti  Responsabile Area Friuli del Banco Popolare, nasce sulla scia dell’attuazione del Decreto Crescita 2.0, con il quale si rafforza e si agevola il legame tra banche e imprese innovative. Linee di credito dedicate, capitale di rischio, consulenza finanziaria ad hoc, investimenti, piattaforme e servizi di incubazione i temi al centro della collaborazione.

“L’accordo sottoscritto con AREA Science Park è il segno tangibile di come una Banca deve stare vicina alle imprese del proprio territorio di riferimento – commenta Fabio Negri Jametti  del Banco Popolare. Abbiamo ascoltato le esigenze delle aziende residenti nel Parco e messo a disposizione programmi e iniziative d’investimento idonei a sostenere la loro crescita. Vogliamo stimolare e premiare la ricerca e l’innovazione, elementi in cui il nostro paese, per tradizione, merita e deve eccellere.”

“Per attivare i processi di innovazione che ridiano competitività alle nostre imprese servono facilitatori in grado di riconoscere e sostenere le iniziative  imprenditoriali e i progetti più interessanti e meritevoli – sottolinea il presidente di AREA, Adriano De Maio. Innescare circuiti virtuosi in questo campo significa anche cogliere le opportunità che scienza e tecnologia mettono a disposizione. E’ per questo che ritengo molto utile e importante la collaborazione tra un sistema come AREA Science Park, che ha nella valorizzazione della ricerca la sua mission, e il Banco Popolare, da sempre attento alle  dinamiche di sviluppo del territorio”.

Nel corso della giornata i referenti del Banco Popolare hanno incontrato alcuni dei  responsabili delle 95 realtà del sistema AREA (tra cui si contano anche 33 startup) per illustrare le opportunità offerte e rispondere a dubbi o domande in particolare su  linee di credito, di natura garantita e agevolata, messe in campo per sostenere programmi e iniziative d’investimento.

Hanno partecipato all’incontro Adriano De Maio, Presidente AREA Science Park, Fabio Negri Jametti, Responsabile Area Friuli, Banco Popolare, Fabrizio Rovatti, Direttore Innovation Factory Srl, Paolino Donnarumma, Responsabile Servizio Sviluppo e Alleanze, Banco Popolare, Filippo Veronese CEO & CO-founder Quokky e Stefano Casaleggi, Direttore Generale, AREA Science Park.